domenica, luglio 27, 2008

Sconfitti



Ferrero ha trovato l'accordo con le altre mozioni e la mozione 2 sarà sconfitta, nonostante abbia raccolto più voti e delegati delle altre prese singolarmente in tutta Italia

Nichi, siamo stati sconfitti. E c'è già chi parla di scissione, fuoriuscita... no... non serve... restiamo nel partito che tu non hai mai detto di voler sciogliere e continuiamo a ricostruire

18 commenti:

mangia adesso ha detto...

THANKS ciao a presto

anche tu sei nei miei link

gds75 ha detto...

lo sai che non mi piace proprio la politica che sta facendo la sinistra?
non è che forse si dovrebbe smettere un po di stare nelle sedi di partito e tornare a stare un po nei luoghi di lavoro?
cioè lo sai come la penso, questa critica mi porta dispiacere.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

L'importante è provare a costruire INSIEME un futuro diverso.

stellastale ha detto...

@mangia adesso: bene,così ci verremo a trovare spesso

@gds75: certo, di un lavoro che è cambiato, parcellizzato, arretrato nei diritti... certo nessuno pensa che non si debba partire esattamente da lì

@schiavi: proprio per questo vendola ha detto sin da subito che noi della 2 restiamo dentro al partito, mandando all'aria le voci che si rincorrevano da tempo di fuoriuscite in caso di sconfitte. rispetto a quanto commentavi nel post precedente ancora non ho capito come la pensi sul futuro: arroccamento o rimessa in gioco?

il Russo ha detto...

o.t. Un grazie veramente di cuore per aver testimoniato la tua vicinanza in un momento per me speciale, non so come vista la rivoluzione che mi aspetta, ma spero di continuare a meritare la tua amicizia nella blogosfera con il mio piccolo spazio di Resistenza.
Il tuo amico Russo

stellastale ha detto...

@il russo: era il minimo, continua con il tuo spazio di resistenza: so che ce la farai nonostante cacche e pannolini. se ci sarà una minor produzione comprenderò!!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Rimettersi in gioco al 100%, senza cedere alle sirene corruttrici del sistema.Lotta, opposizione serrata allo stato attuale di cose, alleandosi con chiunque voglia il superamento del liberismo. Ripartire dalle persone come noi, che giorno per giorno vivono sulla propria pelle il peso di una società sbagliata.
Se riesco penso di fare un articolo.
Un caro saluto.

enzorasi ha detto...

Ciao, hai fatto bene a postare per intero il discorso di Vendola. Sono parole serie, oggi praticamente una rarità; sono parole attente, pesate, avvicinano, altra rarità. Per me' ormai quasi deciso a "staccare" la spina dagli argomenti sociali e politici, un momento di riflessione malinconica e severa.
C'è sempre un momento in cui la vita fa una sosta dalle parti dela conoscenza e della ragione.

stellastale ha detto...

@schiavi o liberi: attendo il tuo pz

@enzorasi: sono molto contenta che tu abbia apprezzato la mia scelta. è che le cronache non possono certo riportare per intero un intervento, hanno la necessità di stringere, sintetizzare, titolare... mi pareva che il ragionamento della mozione 2 fosse più ampio e articolato, mi piaceva ricordarlo soprattutto a me stessa

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Poi mi sento chiedere(non qui e non da chi mi legge tranne qualcuno lol) perchè non entro a fare politica dentro un partito..... Prego accomodarsi in questo meraviglioso blog, leggere questo post, e poi rispondersi da soli.... sic.

Scusa l'amarezza.

Ciao
Daniele

Imagine ha detto...

sono molto amareggiato anche io per la sconfitta di Nichi Vendola, secondo me l'unico leader possibile per la sinistra martoriata di oggi

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

Io concordo con "gds75" e aggiungo che la sinistra o meglio il PD deve togliersi la giacca e cravatta e mettersi la veste dell'umiltà e scendere tra i cittadini ed imparara a ascoltare...

stellastale ha detto...

@daniele: nonostante l'amarezza io continuo a restare in un partito che ritengo uno strumento necessario alla trasformazione della società. cito dal discorso di vendola: "Bisogna tornare nella società, non fuggendo dalla politica, anzi criticando in radice qualunque sciagurata ipotesi di autonomia del sociale e di autonomia del politico. Il politicismo è una prigione. Ma l'esodo dalla politica è la rinuncia al cambiamento".
l'esodo dalla politica è la rinuncia al cambiamento

@imagine: è stata una brutta botta

@tiziano: e che c'entra il PD con la sinistra?

Baol ha detto...

:/ :(

fabio r. ha detto...

Off topic: se hai tempo e voglia da me c'è un meme da fare (con calma eh!).
Ciao

Lucignolo ha detto...

Ovviamente qui son fuori posto...
Comunque il tuo coinvolgimento nel discorso da Renata era pretestuoso, propedeutico al discorso, non poteva essere altrimenti non conoscendoti.

Spero di non aver urtato la sensibilità di alcuna, se lo avessi inavvertitamente fatto, chiedo venia.

Ti ho letto un poco qui, ma solo i post "non politicamente impegnati", e per ora ti dico solo che anche io, come la psicologa della rivista
"cioè per quel che può valere ;)"
ho sempre pensato che ognuno trova per quel che cerca, anche se tale definizione è molto drastica scritta così; direi che è un'affermazione reazionaria rispetto a determinati atteggiamenti.

Immagina un sorriso per saluto, lo lascio a Te, Donna dei Sorrisi, come sembri, sempre, nelle foto dei tuoi ricordi.

stellastale ha detto...

@baol: nulla da aggiungere alle tue faccine sconsolate!!!

@fabio: passo a vedere

@lucignolo: ci vuole ben altro per urtare la mia sensibilità. se ti senti fuori posto tra gente di sinistra il problema non è mio. come ho spiegato anche a renata la politica fa parte della mia vita come gli amici, i libri, i film, la musica, i concerti e tutto questo trova spazio nel mio blog nonostante mi fossi ripromessa che l'avrei tenuta fuori da questo spazio per quanto avrei potuto, ma gli accadimenti di questi mesi non me l'hanno permesso. fior fiore di pscicoanalisti dicono questo e di solito si spendono fior fiore di quattrini per capire esattamente cosa si cerca. torna a trovarmi quando vuoi

Lucignolo ha detto...

Chiarisco l'equivoco, non mi sentivo fuori posto perchè nel blog parli di politica o perchè è evidente che sei di una certa parte; mi sentivo come "non c'entra nulla" nel post in questione, come dire, "stavate parlando d'altro... scusate l'interruzione, volevo dire una cosa alla padrona di casa."

Parlando d'altro... io sono uno di quelli che dopo anni di "Bertinotti" si è spostato verso il centro, sperando un in un'illusione chiamata "Veltroni"...
Capiterà di riparlarne... tornerò, tornerò (non so se politicamente, ma nel tuo blog tornerò).

ByBy