martedì, gennaio 08, 2008

Di nuovo greco e matematica!!! e cose sparse....

Seconda notizia di repubblica.it dopo - ovviamente- due servizi sull'emergenza (???) rifiuti a Napoli - che preferisco non commentare (vedi post precedente):
Per i licei scelti greco e matematica




Come quando la maturità l'ho data io (lontano anno 1993): penso

Ma no, greco per la prova scritta... mica al classico ci davano matematica: rifletto

Certo, matematica l'ho portata io all'orale, insieme ad italiano: ricordo

quella versione in dialetto ionico da Ippocrate era assurda... visto che per 5 anni batti la testa sul dialetto attico: 'iastemmo' ancora tra me e me....



piccola amarcord personale quando i cellulari (non solo all'esame di maturità) non esistevano e la disposizione dei banchi nei corridoi del 'Plinio Seniore' assomigliava assai a questa qui

e a voi che materie sono toccate???


I cosa sparsa:

Sto leggendo 'Non avevo capito niente' di Diego De Silva- Einaudi. Protagonista disilluso e scazzato. Contesto cinico come la realtà. Prosa divertente. Era da tanto che un libro non mi prendeva.Insomma lo consiglio vivamente e vivamente ringrazio il mio amico Giuseppe che me lo ha regalato per Natale (incredibilmente quest'anno ho ricevuto solo un libro)



II cosa sparsa

La mia amica Gabriella mi ha gentilmente spiegato come mettere i video di youtube sul blog. Ci provo con il viedo ufficiale di Qualcosa che non c'è (per sapere perchè vedere il mio I post del 2008)


6 commenti:

Gabriella Bellini ha detto...

Cara mi fa piacere essere utile ogni tanto...ma di che parla il libro che ci consigli?

stellastale ha detto...

gabriella: sei utile più che ogni tanto

di un avvocato napoletano,ultraquarantenne,civilista, fondamentalmente a spasso, che finge di lavorare e chiama per nome i mobili ikea del suo studio, separato, ma che ogni tanto tromba con la moglie, a cui un giorno capita la nomina d'ufficio di un macellaio di camorra e intanto la più figa degli avvocati del suo tribunale si accorge che lui esiste (eccome se se ne accorge)... mi sta piacendo molto: lui è disilluso, simpatico, capace di pensare cose straordinarie e dirne sempre altre fuori posto... le pagine che mi sono piaciute di più sono quelle che dedica all'ambiente degli avvocati (assai realistiche gabri per quel che ne sappiamo noi ;) ) e all'amore.... una malattia autoimmune che danneggia fortemente la dignità

mariangela ha detto...

Io ho fatto il linguistico... Quindi alla prova scritta c'erano queste materie:
1- italiano
2- lingua a scelta (io scelsi inglese)
3-fisica, storia, francese, tedesco, storia dell'arte.

All'orale, ovviamente, tutto... anche perchè nella mia tesina c'erano tutte le santissime materie (che a me non chiesero solo l'area di progetto è un'altra cosa).
Se ti può consolare, anche al Matilde Serao la disposizione dei banchi durante la maturità era come quella della foto e i cellulari rigorosamente requisiti.
Sigh, sob. Ah, come sono vecchia!

stellastale ha detto...

ma semprepiù giovane di me!!!! visto che all'orale hai portato tutto... immagino con lacommissione interna

mariangela ha detto...

sisi, internissima. Ma credimi, in alcuni frangenti avrei pagato per avere i membri esterni. Però pazienza, me la sono cavata egregiamente lo stesso... all right ^^

Anonimo ha detto...

ciao!!! mi presento:mi chiamo mariagiovanna, sono siciliana e ho la tua stessa età. sono finita per caso sul tuo blog e, smanettando un po'(curiosità è donna!!!) , ho trovato questo post...quanta emozione!!! anch'io ho tradotto quella maledetta versione di ippocrate e anch'io ho portato matematica e italiano!!!
in più....posso aggiungere che abbiamo molo altro in comune...un esempio??!! il grande vinicio che ascolto in questo momento fra le righe del tuo blog!!!
quindi...piacere di averti conosciuta!!!!
ciao, mariagiovanna