lunedì, marzo 12, 2007

Itaca, dei viaggi, della politica, della vita


Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga
fertile in avventure e in esperienze.

I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sarà questo il genere d'incontri
se il pensiero resta alto e il sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.
In Ciclopi e Lestrigoni, no certo
né nell'irato Nettuno incapperai
se non li porti dentro
se l'anima non te li mette contro.


Devi augurarti che la strada sia lunga
che i mattini d'estate siano tanti
quando nei porti - finalmente e con che gioia -
toccherai terra tu per la prima volta:
negli empori fenici indugia e acquista
madreperle coralli ebano e ambre
tutta merce fina, anche aromi
penetranti d'ogni sorta, più aromi
inebrianti che puoi,
va in molte città egizie
impara una quantità di cose dai dotti.

Sempre devi avere in mente Itaca
- raggiungerla sia il pensiero costante.
Soprattutto, non affrettare il viaggio;
fa che duri a lungo,per anni, e che da vecchio
metta piede sull'isola, tu, ricco
dei tesori accumulati per strada
senza aspettarti ricchezze da Itaca.
Itaca ti ha dato il bel viaggio,
senza di lei mai ti saresti messo
in viaggio: che cos'altro ti aspetti?

E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avrà deluso.
Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso
Già tu avrai capito ciò che Itaca vuole significare.

(Costantinos Kavafis, Cinquantacinque poesie, Einaudi, Torino.)



Sulla delega della conferenza provinciale del Prc, dal titolo "In cammino per la trasformazione" c'era stampata questa poesia veramente molto bella

In bocca al lupo al compagno Andrea, neo segretario della federazione napoletana, per l'impegnativo e bel viaggio che dovrà affrontare. nella sua relazione alla conferenza c'erano tante cose incontrare in questi anni di viaggio....la solitudine davanti al prodotto e la disgregazione della società, le camorre, il modello femminile della persuasione attraverso l'autorevolezza invece che quello maschile della forza rispetto al potere............ l'ho riconosciuto molto

In bocca al lupo a me per un nuovo viaggio, affinchè io trovi la forza il desiderio il coraggio di iniziarlo e il discernimento per intuire almeno soltanto la meta

5 commenti:

Marco ha detto...

eh, che credevi, che in veneto fossimo tutti a laura', laura', laura' ? xD
series magazine è la prima cosa che viene in mente sentendo il nome ;-)
in bocca al lupo anche da parte mia al vostro nuovo segretario!

popular ha detto...

buongiorno! non ti conoscevo... bè, ora non ti lascio piu'!^_^

popular

illogico ha detto...

una poesia per buon viaggio..
fortunato a conoscerti.
:-))
ciao

stellastale ha detto...

addirittura popular
non dirlo un'altra volta, senn ci credo sul serio e non sarà facile liberarsi di me :)
anche io sono fortunata illogico ad averti incrociato
marco.... già sai

psiche79 ha detto...

In bocca al lupo ad andrea per il suo nuovo incarico, al quale, io amica snaturata non ho fatto neanche una telefonata di congratulazioni,presa dai miei sfuriamienti quotidiani...e questa è stata una settimana davvero sfuriatissima....bravo andrea sempre così... un saluto anche a zia mariella