giovedì, febbraio 15, 2007

Trasgressione alla Vasco






Non parlo neanche di quanto la tecnologia mi sia contro per questo post: password non accettate per due giorni, bozze non salvate.... per la serie lassammo stà



cmq



partiamo dal titolo



L'ha detto tante volte nelle sue interviste. per vasco la trasgressione non appartiene tanto al genere sesso, droga and rock and roll, quanto piuttosto allo spegnere i contatti con il mondo. esempio: era atteso a san remo. arriva tardissimo o forse non arriva proprio all'appuntamento e tutti a fantasticare su chissà quale scopata si stesse facendo con chissà quale strafica magari bionda. e lui, che magari ha pure assecondato queste fantasie, in realtà si era solamente addormentato :) lo ha ripetuto pure durante lo speciale di A Night With di MTV andato in onda qualche sera fa e che io mi sono visto tutto tutto con estremo piacere con la piena immersione nella mia adolescenza. La trasgressione è non fare quello che gli altri si aspettano da te, magari venire meno a un impegno, non sempre ovviamente, ma qualche volta si. Per la serie: OGGI NON HO TEMPO, OGGI VOGLIO STARE SPENTO (Vivere, 1993, da Gli Spari Sopra e chi se la scorda che era l'anno della mia maturità) cmq io ho fatto esattamente così tra lunedì e martedì che per una mezza botta di influenza- mica tanto invalidante specie per chi come me ha faticato pure sotto le coliche renali- ho spento i contatti e non sono andata a lavoro:) confessato!!!!!




continuiamo con l'etichetta del post.


perchè cinema?


perchè volevo rapidamente raccontare degli ultimi due film che ho visto al cinema e delle belle sorprese che mi hanno riservato, entrambi accomunati dal leit motiv: "gli americani quando ci si mettono li sanno fare sul serio i film, noi europei fondamentalmente mettiamo il teatro sullo schermo, loro no..... azione e commedia leggera appartengono a loro"


BLOOD DIAMOND - DIAMANTI DI SANGUE


Film di forte, fortissimo impatto. Temi politici rilevanti. Tanto sangue e tanta azione, peccato per il finale che - quello sì- è troppo americano da buoni sentimenti e non ci azzecca proprio. cmq la sopresa sta in leonardo di caprio, che non è più il bambocetto di titanic, nè l'eroe romantico di Romeo and Juliet ma un imbolsito, cinico e diciamo pure stronzo ex mercenario della Rodhesia ora contrabbandiere di diamanti, al servizio delle maggiori casi di diamanti europee. Realistico nella parte del cattivo. Molto bravo pure Dijmon Honsou il pescatore nero- fatemi essere poco politicamente corretta- che viene catturato dai ribelli del Fronte Rivoluzionario - siamo in Sierra Leone- nel suo villaggio, lascia moglie e figli, non gli tagliano le mani perchè lo vedono grande e grosso e ritengono sia meglio che vada a cercare diamanti, lui li cerca e trova un enorme brilloco rosa. da lì la fuga, la cattura, l'avventura, l'incontro


L'AMORE NON VA IN VACANZA


Commedia romantica e non solo dove bisogna attivare tutto il meccanismo della sospensione dell'incredulità (farlo fa molto bene quando si vede un film del genere) per credere al fratello fico di Iris (in ordine Jude Law e Kate Winslet) che bussa di notte ubriaco alla porta della bella e sensuale Amanda (l'incantevole Cameron Diaz). Donne che ritrovano sè stesse e l'amore, dopo crisi di nervi non di poco conto, in un'atmosfera da commedia hollywoodiana da anni 50-60 tanto citate cmq nel film grazie al personaggio del vecchio sceneggiatore Arthur Abott. Finale per la serie tutti vissero felici e contenti che se non c'è a cinema e che cazz!!!! :)



nota a margine


stasera seconda lezione del mio corso di degustatore di vino

5 commenti:

Noy a.k.a. Manah ha detto...

Ehi giornalista, vuoi tirare fuori la vena critica e recensire il film come si deve?! Parlo de L'AMORE NON VA IN VACANZA... non lo conosco ma già dalla locandina ho capito tutto:
voiooooo vederlooooo :-)
Il genere della commedia romantica americana è quello che preferisco, insieme al fantasy ed alla comico-demenziale, quindi...
E poi ci sono 2 attori che non posso mancare: il Jack Black già apprezzato in School of Rock e la mi(s)tica Cameron, col suo bel visino ed il sorriso a 45 denti!

Ah, cmq piacere ;-)

stellastale ha detto...

piacere mio, anche se non apprezzi le mie critiche cinematografiche..... che ovviamente non sono tali perchè non avevo assolutamente intenzione di farne.... semplicemente raccontare quello che mi aveva dato qualche film... tutto qui!!!
cmq la commedia romantica targata USA è sempre un must... vogliamo citarne qualcuna tanto per avere un'idea.... io ci metterei: "Tutto puo' succedere" con gli strepitosi Jack Nicolson e Dian Keaton, ma anche un "Dirty Dancing" che è stata la prima videocassetta VHS che io abbia mai avuto in vita mia, e potremo continuare moooooooooooolto a lungo. dici le tue. almeno due!!!

gds75 ha detto...

bentornata ale.... :-)
tanto per cominciare complimenti per il corso di degustazione di vini, tu che sei stata a casa mia sai quanto mi piacerebbe fare una cosa simile.
per quanto riguarda i film.... ma lo sai che è più di un anno che non vado al cinema?
che vergogna per un amante del grande schermo come me.
siamo d'accordo su una cosa quando ci si mettono gli americani fanno prodotti di un altro livello, anche se di italiani veramente bravi ce ne sono.
non mi stancherò mai di consigliare la visione di "le conseguenze dell'amore" di Sorrentino.... se lo vedi poi fammi sapere.

stellastale ha detto...

magari lo prendo in dvd.... sperando fortissimamente di non addormentarmi, perchè purtroppo mi capita sempre così quando vedo un film a casa .... sky o dvd che sia... vince sempre il divano :)

Noy a.k.a. Manah ha detto...

Tutto può succedere è stato una goduria per i sensi! Mio fratello mi ha anche omaggiato la colonna sonora, con Jack che canta a squarciagola :-D
Eh eh... si capiva che non volevi fare una recensione... :-p