lunedì, settembre 01, 2008

Il mio Marocco

Casablanca che sa di oceano anche se sei in auto, imbottigliato nel traffico, e tutti -dalla lonely in giù- ti dicono che non ne vale la pena restarci per più di una notte, magari quella in cui arrivi in aereo, e hanno ragione







il tè alla menta, vero wisky berbere!!!



il suono dell'arabo e del francese
il casino delle medine... straordinaria quella di fes, che ti pare in certi casi di essere tornato indietro di secoli







soprattutto nelle concerie delle pelli





i colori...





i sapori...




gli sguardi della gente





l'incanto del deserto... che un poco te lo aspetti
e quello del tutto inatteso di un lago in montagna... sull'alto atlante
a 2.400 metri d'altezza





l'esagerazione di piazza Jamaa Al Fnaa (si scriverà così?!?!) a Marrakech dove gli incatatori di serpenti si mescolano alle tintrici di hennè, saltinbanchi, venditori di qualsiasi cosa compresi i denti





il vento dell'oceano, il pesce cotto nei chioschetti che te lo scegli tu, il porto coi pescherecci, i torrioni portoghesi e le centinaia di gabbiani ad essaouira dove è impossibile non rilassarsi (è successo anche a me che non ho avuto un ottimo impatto con la città)







i compagni di viaggio, le persone incontrate, la voglia di cominciare il cammino ora che il viaggio è finito

15 commenti:

il Russo ha detto...

Ma sei stata anche lì???Ma che fortuna.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Complimenti per le foto davvero belle.hai reso l'idea della bellezza dei posti visitati.
Un caro saluto.

stellastale ha detto...

lì dove?
cmq sì... sono tutte foto che ho scattato durante il viaggio

ladyoscar ha detto...

Complimenti per le foto e con un po di invidia complimenti per il viaggio!
che belle esplosioni di colori!
ladyoscar

Alligatore ha detto...

Bei colori, bei paesaggi, complimenti. Mi vengono in mente un sacco di film a partire da quello di Hitch, "L'uomo che sapeva troppo". Hai sentito anche tu "Que sera, sera" nella tua stanza d'albergo?

stellastale ha detto...

@schiavi lady: grazie per i complimenti... non sono una fotografa provetta ma il marocco è un posto talmente bello che ne sono venute di decenti anche a me :)

@alligatore: sai che non l'ho mai visto quel film? la colonna sonora del mio viaggio è stato molto meno a tono... da capossela (che c'è cmq tutto) al mitico elio (che forse c'entra poco col marocco hihihi)

Dyo ha detto...

Mi piacerebbe andare in Marocco. Magari un giorno prendo e parto.
:)

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Davvero una nazione unica e posti meravigliosi. Grazie per le tue foto che ci fanno respirare un po' di quella magia.

desaparecida ha detto...

assolutamente incantata dalle tue foto.....
x ora sono senza parole...poi torno e magari dico qlcosa! :)

Lucia Cirillo ha detto...

Hai fatto delle foto strepitose! Mi risulta difficile pensare che non abbia avuto subito un buon impatto con la città. Mi è sembrata un gigantesco ricamo e un tripudio di colori accesi.

Pierluigi ha detto...

Complimentoni per il blog, è davvero ben fatto. Vorrei invitarti sul mio, sono un giovane autore di fumetti on-line in cerca di lettori!^^ Mi trovi su www.ronnythecat.blogspot.com
Grazie!

fida ha detto...

Bellissime foto! grande Ale. ma le hai fatte con la digitale piccola?

Pellescura ha detto...

foto
M E R A V I G L I O S E

stellastale ha detto...

@dyo: magari dillo in segreto solo a me che così ti dò un paio di indicazioni per godertelo al massimo

@daniele: grazie

@desaperacida: ti aspetto

@lucia: con essaouira all'inizio proprio no... troppo vento, mi innervosiva, doveva essere l'ultima tappa del viaggio (abbiamo fatto 2750 km in 15 giorni) ed essere mare e relax e io la trovavo impossibile, mi pareva la positano de' noartri... poi mi sono rilassata e ho fatto qualche foto al suo azzurro....

@pierluigi: passo senz'altro

@fiore: si si, ma dici sul serio che ti piacciono? falle a vedere a fabio... mi incuriosisce sapere cosa ne pensa un occhio esperto

@pellescura: grazie: sì n'amico

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Mamma mia che colori, foto spettacolari!
L'unico problema per me è che non sopporto il caldo se devo andare in giro e lì credo che ce ne sia molto...

Ciao, Virgilio