venerdì, giugno 01, 2007

metti che....

metti che un amico che non vedi da una vita lo trovi per caso una sera
metti che è uno di quelli che conosci da almeno 15 anni e lo sapete entrambi che vi volete bene davvero
metti che ti chieda come vanno le cose
metti che gli racconti che tua sorella si sposa, che la tua migliore amica è diventata mamma, che...
metti che lui ti fermi e ti dica: ti ho chiesto come vanno le cose, perchè mi racconti degli altri?

perchè a me non è successo niente
ma sei felice?
felice mi pare esagerato

metti che lui ha esattamente fatto la domanda a cui non sai risponderti.... perchè racconto degli altri?

5 commenti:

gds75 ha detto...

oooo finalmente il 51° post anche se non è allegrissimo....

forse è che tu, anche se non vuoi ammetterlo, sei altruista, o di botto sei diventata timida.
o forse hai voglia di altro, ma non sai bene cosa è questo altro.
Non facciamo diventare un po di apatia un monte invalicabile.
Sei una persona che rispetto alla media ha talento e intelligenza da vendere... saprai cosa, come e quando farlo.

un po di fidi di me?
un bacio
giovanni

Fida ha detto...

perchè parlare di se è la cosa più difficile da fare. Altro che giornalisti e ciacioni allegri e chiacchieroni, quando si tratta di parlare di noi sò kazzi...
p.s: e magari una volta che cominci a raccontarti non la smetti più, ma ci vuole l'ascoltatore giusto
bacioni zia ale...

Gabriella Bellini ha detto...

Magari perchè è più facile farsi passare la vita tra le dita senza impegnarsi a fare qualcosa che resti e quando qualcuno ci apre gli occhi e da lì che dobbiamo ripartire.
Se ti sei accorta che ti manca qualcosa perchè non provi a pensare a te? Hai sempre pensato tanto agli altri, ma esisti anche tu e sei speciale.
Un bacione
Ps Genè si sposa?
complimentoni :)

stellastale ha detto...

gds75: ti sembrerà strano ma in fondo timida lo sono sempre stata :) mi fido di te ;)
fida: grazie
gabri: sì sì si sposa a settembre. grazie anche a te

Sara Sidle ha detto...

Come ti capisco!
A parte il fatto che sono contornata solo da persone che parlano di se, ma se mi facessero la domanda che ti ha posto il tuo amico...beh, mi troverei a disagio.
Sarà per il fatto che faccio una vita di cacca?
Che non riesco ad avere quello che "forse" mi merito?
Che cause di forza maggiore hanno reso la mia "giovane" vita una merdata? (scusa il francesismo..)
Forse è meglio che faccia parlare gli altri..
Bacioni e scusa lo sfogo:)